SPEDIZIONE ESPRESSA GRATUITA

FREE SHIPPING

Green economy: cos’è l'economia verde e quali sono i suoi vantaggi?

green-economy-what-is

Green economy: cos’è l'economia verde e quali sono i suoi vantaggi?

Poni molta attenzione all’ambiente e alle tue scelte di acquisto e cerca di comprare solo prodotti sostenibili, in linea con i tuoi ideali e valori. A un certo punto, nelle tue ricerche, hai sentito parlare di green economy e magari il concetto ti ha incuriosito, oppure non ne hai mai sentito parlare ma ora vuoi scoprire qualcosa in più su questo fenomeno. Qualsiasi sia il caso, sei nel posto giusto. In questo articolo approfondiremo insieme cos’è la Green Economy e quali sono i suoi vantaggi.


Green Economy: cos’è?

Il termine Green Economy (in italiano economia verde o, meglio, economia ecologica) identifica un modello di sviluppo economico attento sia ai benefici monetari che all’impatto ambientale di un’attività produttiva.

Ciò significa che oltre ai vantaggi economici, quali l’aumento del PIL, nella Green Economy si tiene conto anche dei danni ambientali, possibili o effettivi, dell’intero ciclo di vita di un prodotto.

Infatti, a partire dall’estrazione e trasformazione delle materie prime fino allo smaltimento di un bene, ciascun processo produttivo può avere un impatto ambientale più o meno alto, che influisce, a sua volta, sulle attività economiche dei settori strettamente legati alla buona qualità dell’ambiente e, indirettamente, sul PIL mondiale.

L’idea di economia verde nasce proprio dalla necessità di risolvere queste criticità, dando vita a un sistema economico sostenibile, equo e solidale, che miri, tramite investimenti pubblici e privati, a:

  • Ridurre il consumo di energia, aumentando l’efficienza energetica e di produzione degli impianti.
  • Abbattere le emissioni inquinanti (gas serra) e la quantità di rifiuti generati durante l’intero ciclo di vita di un prodotto.
  • Ridurre il consumo di risorse naturali incrementando l’efficienza di utilizzo delle stesse.
  • Garantire la conservazione delle biodiversità e dei servizi ecosistemici, ossia i benefici forniti da un ecosistema all’umanità.

Per raggiungere questi obiettivi, la Green Economy predilige l’utilizzo di risorse rinnovabili e il riciclaggio e la rigenerazione dei rifiuti. Interventi concreti tesi a ridurre al minimo gli sprechi, l’inquinamento ambientale e il riscaldamento globale e a prevenire l’esaurimento delle risorse.

Ne deriva quindi un sistema economico green in grado di:

  • generare ricchezza;
  • garantire una buona qualità di vita riducendo i rischi ambientali e della scarsità ecologica;
  • creare posti di lavoro ed eliminare la povertà favorendo il benessere e l’equità sociale.

Approfondiamo meglio l’aspetto sociale dell’economia ecologica.

Green Economy e sviluppo sostenibile

La Green Economy, intesa come progetto per la creazione di un mondo sostenibile a basse emissioni vantaggioso sia per la società che per il pianeta, richiede l’applicazione di un tipo di sviluppo sostenibile che oltre a garantire l’aumento del PIL, sia in grado di preservare e proteggere la natura e garantire benessere umano e sociale.

Con sviluppo sostenibile si intende infatti la capacità del genere umano di vivere con equità e in maniera dignitosa senza distruggere i sistemi naturali e gli ecosistemi da cui traiamo risorse essenziali per la nostra sopravvivenza e per quella delle generazioni future.

A partire da questa definizione e da quella di Green Economy appare chiaro il collegamento diretto tra sviluppo sostenibile ed economia verde.


green-economy-examples


Green Economy: esempi

Dopo aver chiarito il significato di Green Economy, facciamo subito alcuni esempi di azioni concrete per la tutela degli ecosistemi marini.

Politiche zero plastica

L’introduzione di politiche aziendali all’insegna del plastic free è uno dei principali interventi adottati dalle aziende che hanno fatto della Green Economy il proprio impegno. Questo tipo di politica prevede l’eliminazione della plastica monouso in ogni fase del ciclo produttivo, sia per i prodotti che per gli imballaggi.

KAMPOS è in prima linea nella lotta all’inquinamento marino causato dalle plastiche. Proprio per questo, oltre ad aver adottato una politica Zero-Plastica, abbiamo scelto di realizzare i nostri indumenti e i rispettivi packaging utilizzando esclusivamente materiali riciclati ed ecologici.

Eliminazione delle sostanze inquinanti e nocive

Questo tipo di intervento di economia verde prevede l’azzeramento delle emissioni di sostanze pericolose grazie ad un approccio preventivo alla gestione delle sostanze nocive basato su due principi: quello della sostituzione e quella della responsabilità del produttore.

Si tratta di un tipo di intervento essenziale per preservare la salubrità di bacini idrici e altre fonti di acqua dolce.

Il processo meccanico utilizzato per la produzione di PET riciclato Newlife™, uno dei materiali utilizzati per realizzare i costumi KAMPOS, è un ottimo esempio di eliminazione di sostanze nocive dal processo produttivo. Esso infatti sfrutta le variazioni di temperatura per filare il tessuto, eliminando totalmente l’uso delle sostanze chimiche normalmente utilizzate per questa tipologia di lavorazione.

KAMPOS, green economy italiana

Il nostro ultimo esempio di economia verde è rappresentato dai costumi da bagno sostenibili KAMPOS. Realizzati interamente da materiali post-consumo riciclati e rigenerati, i costumi KAMPOS sono interamente riciclabili a loro volta. Basta restituire i capi usati per dar vita a nuovi prodotti.

Un ottimo esempio di green economy italiana e design consapevole.

Ad Agosto 2020 KAMPOS entra a far parte del circuito Positive Luxury e grazie al prestigioso riconoscimento Butterfly Mark può dimostrare concretamente il proprio impegno a favore della tutela dell’ambiente e dei mari.


green-economy-advantages-disavantages

Green Economy: pro e contro

Dopo aver parlato di cos’è la Green Economy, siamo pronti ad analizzarne vantaggi e criticità.

I vantaggi della Green Economy

La definizione stessa di economia verde dovrebbe chiarire a sufficienza quanto l’adozione di un modello di sviluppo economico green possa essere vantaggioso sia per le aziende che per l’intera società. Nonostante ciò, abbiamo stilato un elenco dei 4 vantaggi più immediati di questo modello.

  • Creazione di nuovi posti di lavoro con l’introduzione di figure quali: project manager, consulenti, impiantisti, installatori, coordinatori, ecc…
  • Riduzione dei costi di produzione e di smaltimento, derivante da un uso più consapevole delle materie prime e dall’aumento dell’efficienza energetica.
  • Riduzione degli sprechi, grazie ad un design più consapevole che predilige il riciclaggio dei rifiuti e il riuso dei prodotti giunti al loro ciclo di vita.
  • Aumento delle vendite generato dalla maggiore attenzione dei consumatori alle tematiche ambientali e al rispetto per il pianeta.

I contro dell’economia verde

Quando parliamo di Green Economy non esistono dei veri e propri contro. Tuttavia, questa forma economica è soggetta ad alcune criticità che rendono ancora oggi difficile la sua diffusione a livello globale. Prima fra tutte, la necessità di una trasformazione profonda della società che non tutte le aziende e comunità sono pronte ad attuare.

Per attuare un modello di economia verde è necessario, infatti, che le aziende in primis prendano consapevolezza della propria responsabilità sociale d’impresa, impegnandosi nell’adozione di tecnologie e mezzi che dal minor impatto ambientale possibile. Purtroppo, in molti Paesi questa concezione è ancora molto lontana dalla realtà.

Tuttavia, in alcune nazioni, sono nati degli enti che sostengono e accompagnano le aziende nel loro passaggio a un’economia verde e sostenibile. Tra essi il Sustainability Accounting Standards Board, un organo indipendente statunitense che dal 2011 promuove la diffusione di informazioni sul livello di sostenibilità di un’azienda, a favore degli investitori.

Un’ulteriore criticità sta nel passaggio alla Green Economy dei paesi in via di sviluppo, che soffrono di problemi ambientali diversi da quelli delle nazioni più sviluppate e che misurano alti tassi di povertà. In queste aree, adottare un sistema economico verde efficace è spesso molto più complicato e richiede delle analisi bioeconomiche molto più complesse.

Green Economy: conclusioni

Noi di KAMPOS crediamo fermamente che i valori di sostenibilità ed equità sociale siano fattori fondamentali per il raggiungimento del benessere umano e ambientale. Proprio per questo abbiamo investito nell’attuazione di un modello economico verde che sia il più possibile attento al pianeta e alla società.

Se vuoi saperne di più sul nostro impegno o sulla Green Economy, contattaci, saremo lieti di fornirti tutte le informazioni aggiuntive di cui puoi aver bisogno.